Rapporti sindacali

L'Ente unificato ESEM-CPT

Ricostruire 2017 numero 6

Una eccellenza da cui ripartire.

L'Ente unificato ESEM-CPT

La riorganizzazione degli Enti bilaterali vede nascere in questi giorni l’ente ESEM-CPT, ente unificato formazione e sicurezza. Gli Enti Paritetici sono organismi nati dalla contrattazione collettiva nazionale a cui viene affidata l’attuazione di alcuni istituti e norme contrattuali nazionali e territoriali. Storicamente (dai primi anni ’50) il sistema avverte la necessità di attivare scuole di formazione professionalizzante qualificate per l’inserimento di nuovi addetti nel mondo delle costruzioni; con il passare del tempo la missione formativa si estende al sostegno della crescita professionale e del perfezionamento degli addetti del settore, favorendone la qualificazione e l’aggiornamento, nonché la ricollocazione secondo le esigenze del mercato del lavoro. Più recente (anni 90’) è stata invece la costituzione di un secondo ente specificamente orientato alla diffusione della prevenzione del rischio e della sicurezza in edilizia.

Siamo consapevoli e convinti che formazione, prevenzione e cultura della sicurezza devono essere messe oggi al centro del settore delle costruzioni e di tutta la sua filiera; le nostre imprese devono essere in prima linea per difendere e diffondere questo modo di intendere il cantiere: un luogo di lavoro eterogeneo, temporaneo e (spesso) mobile dove il risultato non dipende solo dal “fare”, ma soprattutto dal “saper fare”, “saper fare bene” e provare a “fare meglio” in modo condiviso tra tutti gli addetti e in tutte le fasi produttive.

L’ente unificato, non nasce quindi soltanto per provare a razionalizzare risorse (aspetto per altro non trascurabile), ma con l’obiettivo di supportare tutte le nostre imprese e i lavoratori verso sfida del saper “fare meglio” tramite il continuo miglioramento e aggiornamento dei servizi offerti. Tutto questo è a nostra disposizione per aiutarci ad affrontare le sfide di un cambiamento che trasformerà un modo di lavorare che sarà sempre più rivolto a un’edilizia moderna. Il mondo del cantiere dovrà riunire sempre più soggetti differenti in un unico ambiente di lavoro.

Il nuovo Ente dovrà raccogliere queste sfide e mettersi a disposizione. A noi sfruttarlo ed “utilizzarlo” per “fare meglio”.  

Dario Firsech, Vice Presidente Rapporti Sindacali, Assimpredil Ance

Marzo 2017


Ti รจ piaciuto l'articolo?
Autore: Dario Firsech

TAGS: contratto di lavoro, CPT, Enti Bilaterali, ESEM, imprese edili, Lavoro, rapporti sindacali

© 2018 - Assimpredil Ance - Credits