Tecnologia ed innovazione

Tecnologia e innovazione, un bilancio triennale dell'attività

Il futuro siamo noi 2021 num. 25

A partire dalla fine del 2018...

Tecnologia e innovazione, un bilancio triennale dell'attività

A partire dalla fine del 2018, la Commissione Tecnologia e Innovazione di Assimpredil Ance si era posta l’obiettivo ambizioso di diffondere fra le imprese associate la conoscenza delle innovazioni di prodotto e di processo più interessanti riscontrate sul mercato, per permettere alle imprese di avvantaggiarsi con nuove tecnologie, nuovi metodi costruttivi e organizzativi.

Il tema dell’innovazione, infatti, è ormai imprescindibile in tutte le realtà di mercato ed il settore delle costruzioni vive una grande evoluzione grazie ai continui sviluppi delle tecnologie digitali, dalla progettazione in BIM, alla prefabbricazione, alla sensoristica (IoT) e ad altre varie tecnologie.

L’obiettivo di creare una conoscenza diffusa su questi temi e nuove relazioni tra le imprese associate ed i promotori dell’innovazione è stato lo stimolo per organizzare numerosi momenti formativi e informativi.

Il ciclo di incontri “Costruire l’innovazione”, organizzato in collaborazione con CRESME, è stata un’occasione per ascoltare le esperienze che stanno guidando il cambiamento, per vedere come nuove tecniche e nuovi approcci stanno trasformando e orientando il mercato, per toccare con mano le tecnologie ed i prodotti che stanno ridefinendo i confini delle costruzioni.

Non si è trattato, in realtà, solo di momenti prettamente formativi, ma anche e soprattutto di occasioni per incontrare le persone e le aziende che sull’innovazione e sul digitale hanno costruito il proprio mercato, tramite un’attività di networking e B2B, con l’opportunità di creare così reti di conoscenza e collaborazione.

Con l’emergenza sanitaria legata a Covid-19, nonostante la situazione assolutamente imprevedibile, si è sviluppata una grande spinta verso il digitale: le necessità dettate dalla drammatica contingenza hanno sicuramente contribuito a generare nelle imprese la consapevolezza che gli strumenti innovativi messi a disposizione dal continuo sviluppo tecnologico rappresentano una grande potenzialità e, soprattutto, sono ad integrazione, e non a sostituzione, delle persone e degli schemi tradizionali di lavoro.

Oltre allo spazio riservato ad una serie di webinar sui temi del BIM e della digitalizzazione organizzati direttamente dallo Sportello BIM di Assimpredil Ance, è stato portato avanti il progetto Open Innovation Lab, in collaborazione con Digital Magics (il più grande incubatore di start up italiano) e sono stati organizzati alcuni workshop con start up selezionate sui temi della digitalizzazione del cantiere, sull’economia circolare con il recupero e riciclo dei materiali derivanti dalle lavorazioni di cantiere e sulla sicurezza a 360° con applicazioni su consolidamento statico degli edifici, dissesto idrogeologico, monitoraggio dell’integrità delle infrastrutture, messa in sicurezza del territorio e del costruito.

Il percorso per l’innovazione delle imprese di costruzione, dunque, è in continua evoluzione: molto è stato fatto, tanto resta ancora da fare e assai apprezzabili sono i potenziali di crescita e di miglioramento che il settore esprime.  

 

Roberto Mangiavacchi, Vice Presidente Tecnologia e Innovazione, Assimpredil Ance

Giugno 2021


Ti è piaciuto l'articolo?
Autore: Roberto Mangiavacchi

TAGS: circulareconomy, economia circolare, edilizia, green building, rigenerazione urbana

© 2021 - Assimpredil Ance - Credits - Privacy