Rapporti sindacali

Le relazioni sindacali per il futuro

Il futuro siamo noi 2021 num. 25

Siamo giunti ormai alla fine di ...

Le relazioni sindacali per il futuro

 

Siamo giunti ormai alla fine di un altro mandato ed è quindi arrivato il momento di fare qualche bilancio. Non per guardarsi indietro, ma per cercare di traguardare avanti con quello spirito costruttivo che ha sempre caratterizzato la nostra Associazione.

Per ripercorrere i passaggi più significativi relativi al secondo mandato della Presidenza Dettori non posso che iniziare dall’ultimo periodo che è stato fortemente influenzato dalla pandemia di cui, peraltro, abbiamo già scritto in alcuni precedenti numeri di Dedalo.

Non dimentico, infatti, che l’impatto imprevisto ed improvviso di questa crisi sanitaria ha determinato la necessità di assumere urgentemente alcuni provvedimenti immediati, a livello nazionale e territoriale, tali da supportare le imprese obbligate alla chiusura temporanea delle proprie attività: ricordo, in particolare, alcune decisioni emergenziali inerenti la contribuzione della Cassa Edile.
Inoltre, sono state assunte importanti decisioni collegate alla nostra bilateralità per contribuire, anche economicamente, a favore delle strutture sanitarie maggiormente coinvolte nell’emergenza oltre ad offrire un supporto fattivo alle Istituzioni locali mettendo a disposizione strutture per la gestione delle degenze nonché, da ultimo, altre opzioni logistiche utili per poter organizzare la campagna di vaccinazione ancora in corso.

Parallelamente è rimasta forte l’attenzione a tutti i risvolti operativi relativi all’applicazione delle code contrattuali derivanti dal CCNL luglio 2018 in aggiunta alle necessarie valutazioni operative che hanno interessato la contrattazione integrativa che, sempre più spesso, coinvolge e riguarda direttamente i nostri Enti bilaterali con l’obiettivo di valorizzarne il ruolo e la riconoscibilità distintiva per il nostro settore.

A che punto siamo ora? Ci sono ancora molte sfide da affrontare nell’ambito del rinnovo del contratto nazionale e di quello territoriale senza dimenticare ciò che è stato fatto, anzi con l’intento di procedere sulla medesima linea politica per tutelare e difendere il nostro settore e tutti i suoi operatori, imprese e lavoratori.
Per fare ciò sarà determinante il continuo confronto con le Organizzazioni sindacali rinnovando quello spirito positivo e propositivo che ha sempre contraddistinto le nostre relazioni sindacali; ma sarà altrettanto importante mantenere alta l’autorevolezza che spetta alla nostra Associazione nelle relazioni future.

È con questo passaggio di testimone che, sono certo, l’Associazione, unitamente alle altre Organizzazioni datoriali, continuerà a svolgere un ruolo di impulso per raggiungere nuovi traguardi che possano essere di riferimento per tutti gli altri territori.

 


Dario Firsech, Vice Presidente Rapporti Sindacali, Assimpredil Ance

Giugno 2021


Ti è piaciuto l'articolo?
Autore: Dario Firsech

TAGS: costruzioni, edilizia, Enti Bilaterali, formazione, Lavoro

© 2021 - Assimpredil Ance - Credits - Privacy