Le analisi

Campagna vaccinale anti Covid-19

Il nostro futuro sostenibile 2021 num. 24

 Anche la bilateralità edile si mette a disposizione

Campagna vaccinale anti Covid-19

Purtroppo, ci ritroviamo ancora una volta a dover trattare della pandemia che da più di un anno sta mettendo a dura prova il sistema sanitario ed economico del nostro Paese e non solo.

Certamente rispetto al primo lockdown dell’anno passato il sistema produttivo ha saputo meglio organizzarsi per affrontare questa difficile situazione, ma nonostante ciò il virus continua ancora oggi a mette quotidianamente a dura prova sia i datori di lavoro che i lavoratori.

È ormai evidente a tutti che la ripresa economica del paese e la possibilità di ritornare ad una vita quotidiana semplicemente “normale”, debba passare dalla vaccinazione di massa. E l’avvio, seppur difficoltoso, della campagna vaccinale nazionale deve rappresentare un elemento di grande fiducia e speranza. Ognuno di noi ha il dovere di fare la propria parte poiché dal buon esito della vaccinazione dipende la possibilità di poter tornare a lavorare con più sicurezza e maggiori tutele e rilanciare così l’economia il nostro Paese.

Proprio con questa consapevolezza e senso di responsabilità il nostro sistema bilaterale territoriale (Cassa Edile ed ESEM-CPT) ha comunicato la propria piena disponibilità a collaborare alla campagna vaccinale anti-covid 19, mettendo a disposizione delle Autorità Competenti spazi e mezzi che potrebbero risultare utili per aumentare il numero dei siti in cui sarà possibile organizzare le vaccinazioni. Disponibilità comunicata da subito alle tre Prefetture competenti (Milano, Monza Brianza e Lodi) così che le Istituzioni locali possano contare sul supporto operativo della nostra bilateralità a tutela del nostro settore e dell’intero territorio.

Una collaborazione importante della bilateralità edile che si affianca alle varie iniziative nazionale e regionali attivate anche da Confindustria che, tramite un proprio sondaggio, ha raccolto le adesioni delle imprese italiane, tra cui anche quelle edili, che volontariamente hanno messo a disposizione le proprie sedi come centri di vaccinazione, con l’obiettivo comune di aumentare il numero di siti per accelerare la campagna nazionale di vaccinazione e contribuire così ad una più veloce uscita dal “tunnel virale” in cui tutti ci troviamo.

Si tratta di iniziative importanti e doverose che evidenziano come, anche in questa circostanza, il nostro sistema bilaterale possa distinguersi ed essere un valido ed apprezzato supporto per il raggiungimento di un obiettivo così importante per il nostro settore e per l’intero Paese. Dobbiamo essere protagonisti e dare un fattivo contributo in questo necessario percorso e, come sempre, come sistema dell’edilizia sapremo fare la nostra parte.   

 

Dario Firsech, Vice Presidente Rapporti Sindacali, Assimpredil Ance

Ottobre 2021


Ti è piaciuto l'articolo?

TAGS: Covid, covid 19, Enti Bilaterali, sistema associativo, vaccini

© 2022 - Assimpredil Ance - Credits - Privacy